FALLIMENTO N° 144/2020

PREZZO BASE D'ASTA:
304.074,38 €
 

+ I.V.A 22%
+ Diritti d'asta: 10%


DATA D'ASTA 

DAL 31 MAGGIO 2021 DALLE ORE 09:00 FINO AL 10 GIUGNO 2021 ALLE ORE 12:00


VENDITA TELEMATICA PRESSO PORTALE WWW.FALLCOASTE.IT

TRIBUNALE DI BRESCIA

FALLIMENTO N. 144/2020

Giudice Delegato: Dott. Stefano Franchioni

Curatore: Dott.ssa Roberta Tegoletti

 

* * *

VENDITA DI MOBILIO E OGGETTI D’ANTIQUARIATO

AVVISO DI VENDITA CON MODALITÀ ASINCRONA TELEMATICA

II ESPERIMENTO

Gestore della vendita: Zucchetti Software Giuridico srl Portale del Gestore: https://www.fallcoaste.it/

**********

                                                                  LOTTO UNICO

DAL  31 MAGGIO 2021 DALLE ORE 09:00 FINO AL 10 GIUGNO 2021 ALLE ORE 12:00

 

SI        PROCEDERÀ       ALLA        VENDITA        TELEMATICA        C/O        PORTALE

WWW.FALLCOASTE.IT

SI PROCEDERA ALLA VENDITA

Mediante procedura competitiva a mezzo telematico nella modalità “asta asincrona telematica”, alle condizioni e termini sottoindicati conosciuti e accettati dai partecipanti, dei beni come dettagliati nella perizia redatta dal dott. Andrea Crescini che è parte integrante del presente bando a cui si rimanda. Alle seguenti condizioni di partecipazione.

L’asta per la vendita dei beni della Procedura sopra indicata si svolgerà nella modalità asincrona telematica presso il sito FALLCO ASTE dalle ore 09:00 del giorno lunedì 31 maggio 2021 alle ore 12:00 del giorno giovedì 10 giugno 2021.

 

Trattasi di mobilio e oggetti di antiquariato, i beni, meglio individuati nella perizia di stima, sono posti in vendita in unico lotto.  

Sul prezzo di aggiudicazione sono applicati diritti d’asta a favore del Commissionario nella misura del 10% (dieci percento), che sono interamente a carico dell’aggiudicatario.

VISIONE DEI BENI  

La visione dei beni oggetto della presente asta sarà̀ possibile previo appuntamento con il Commissionario. Gli appuntamenti devono essere fissati almeno 2 giorni lavorativi prima della predetta data. Per richieste di appuntamento ricevute oltre tale termine il Commissionario non garantisce la possibilità̀ di visionare i beni.

PREZZO OFFERTO

Il prezzo offerto DEVE ESSERE NON INFERIORE AD € 304.074,38

CONTENUTO DELL’OFFERTA

Le offerte di acquisto dovranno essere sottoscritte e depositate entro le ore 9.00 del giorno 31 Maggio 2021

L’offerta d’acquisto dovrà intendersi espressamente irrevocabile fino alla data dell’aggiudicazione finale. 

L’offerta di acquisto dovrà contenere tutti i requisiti e le formalità richieste dal sito Fallco Aste.

DEPOSITO CAUZIONALE  

Per essere ammesso alla gara, ciascun offerente deve comprovare l’avvenuto versamento di una cauzione provvisoria a garanzia dell’offerta, pari al 20% dell’importo offerto per ogni lotto. Il versamento della cauzione dovrà̀ obbligatoriamente effettuarsi tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate bancarie, IBAN: IT 54 B 0873511209071000710471 - intestato a Istituto Commissionario R&M Servizi Giudiziari srl con causale “deposito cauzionale asta RG 144/2020”. 

L’importo dovuto a titolo di cauzione dovrà essere accreditato sul conto corrente del commissionario entro e non oltre la data di apertura della gara d’asta ovvero entro e non oltre le ore 09:00 del giorno 31 Maggio 2021.

Il mancato accredito del bonifico entro la data dell’avvio della gara è causa di nullità̀ dell’offerta.

La cauzione verrà trattenuta in caso di aggiudicazione e restituita ai partecipanti non aggiudicatari senza interessi entro 10 (dieci) giorni lavorativi decorrenti dal termine dell’asta.

Il Commissionario è autorizzato sin d’ora a trattenere dal deposito cauzionale eventuali penali applicabili in caso di ritardo da parte dell’aggiudicatario nel ritiro del bene.  

In caso di inadempimento dell’aggiudicatario, il deposito cauzionale verrà̀ trattenuto a titolo di penale.

AGGIUDICAZIONE DEI LOTTI  

Al termine dell’asta il partecipante che avrà̀ formulato l’offerta più̀ alta risulterà̀ vincitore dell’asta e aggiudicatario provvisorio del lotto di cui all’offerta effettuata.

L’aggiudicazione diventerà definitiva solo all’avvenuto pagamento del quantum dovuto.

TERMINI E MODALITA’ DI PAGAMENTO  

Il pagamento del prezzo di aggiudicazione oltre agli oneri di legge ed ai diritti d’asta dovrà̀ avvenire entro e non oltre 5 (CINQUE) giorni dall’aggiudicazione avvenuta il giorno dell’asta.

Il pagamento dovrà̀ essere effettuato mediante bonifico bancario, sulle coordinate bancarie 

IBAN: IT 54 B 0873511209071000710471 - intestato a Istituto Commissionario R&M Servizi Giudiziari srl con causale “aggiudicazione asta RG 144/2020”.

In caso di mancato pagamento di quanto dovuto nel rispetto dei termini indicati, l’aggiudicatario si intenderà̀ decaduto dall’aggiudicazione e verrà trattenuta di diritto la cauzione, a titolo di penale, salvo il diritto al risarcimento del maggior danno. In tal caso i beni saranno nuovamente venduti all’asta e l’aggiudicatario decaduto non potrà̀ partecipare ai successivi esperimenti.  

PRECISAZIONI.

I beni vengono venduti come visti e piaciuti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, e senza garanzia alcuna.

Nessuna possibilità̀ di recesso sussiste in capo all’aggiudicatario insoddisfatto. La vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi o mancanza di qualità o difformità dei beni, nonché oneri di qualsiasi genere ovvero derivanti dall’eventuale necessità di adeguamento anche se occulti o comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni

SI PRECISA CHE N° 38 BICICLETTE – N° 3 MOTOCICLI – N° 1 MOTOCICLO TRIUMPH RM 43 - N° 1 MOTORE DI AEREO A ELICA – N° 2 BACHECHE DI MODELLINI AUTO – N° 1 POMPA DI BENZINA – N° 1 COMPRESSORE POMPA MICHELIN, NON SONO OGGETTO DELLA PRESENTE VENDITA (LA PERIZIA ALLEGATA AL PRESENTE BANDO è GIA’ RETTIFICATA DI DETTI BENI CHE NON SONO COMPRESI NEL PRESENTE ESPERIMENTO DI VENDITA)

RITIRO DEI BENI  

Il ritiro dei beni dovrà avvenire a cura dell’aggiudicatario entro e non oltre 60 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva ovvero dalla data del pagamento del saldo.

In caso di mancato ritiro dei beni oggetto di aggiudicazione nel termine sopra indicato, l’aggiudicatario acquirente è tenuto, per ogni giorno di ritardo, al pagamento della somma pari ad Euro 500,00 (cinquecento/00) a titolo di penale.  

L’aggiudicatario è tenuto a rispettare le indicazioni fornite dal Commissionario circa la data, l’ora ed eventuali condizioni del ritiro.

Le operazioni di ritiro devono essere completate senza arrecare danni all’immobile o alle sue pertinenze, né ad eventuali altri beni non oggetto di aggiudicazione.  

Eventuali rifiuti generati in fase di ritiro dovranno essere asportati a cura e spese dell’aggiudicatario. 

Si precisa sin d’ora che per ogni giornata che si renderà necessaria per completare le operazioni di ritiro dei beni staggiti sarà addebitata all’ aggiudicatario la somma di euro 180,00 + iva, pari al costo giornaliero del funzionario per sovraintendere le operazioni di asporto.

PUBBLICITA’  

Pubblicazione on line delle descrizioni, della perizia e della documentazione fotografica:

  sul sito internet della società www.astecommissionarie.it; 

  sul portale di Fallcoaste, 

  sul portale delle vendite pubbliche;

Pubblicazione sul Giornale di Brescia di un annuncio sintetico della vendita.

Allegati: Perizia di stima redatta dal dott. Andrea Crescini parte integrante del presente bando, già rettificata dei beni non oggetto della presente vendita.

 


Condizioni di vendita:

I beni vengono venduti come visti e piaciuti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, e senza garanzia alcuna, oltre al prezzo di aggiudicazione, l’acquirente dovra’ versare il 10% quale diritto d’asta, oltre alle imposte e tasse dovute per legge, il pagamento deve essere effettuato immediatamente in pronti contanti, assegni circolari di recente emissione o bonifico urgente sulle coordinate dell’Istituto Commissionario R&M (BTL BANCA DEL TERRITORIO LOMBARDO – IBAN IT 54B0873511209071000710471), intestati all’Istituto Commissionario R&M Servizi Giudiziari e preventivamente autorizzati dall’Istituto. Per informazioni e visione dei beni contattare il funzionario dell’Istituto ai seguenti numeri: Ufficio 030/3543873 – Sig. Martinelli 3396663252

18/F